Reportage

Nasce nel 1979 a Roma.

È solo per caso che nel 2003, mentre frequenta un corso di laurea a La Sapienza a Roma che scopre il suo interesse per la fotografia. Due anni dopo, a seguito di un periodo di produzioni in Italia viene rappresentato dall’agenzia Grazia Neri prima di diventare membro di AgenceVU nel 2008 al 2017, anno in cui fonda il collettivo MAPS.
Lavora come fotoreporter per le più prestigiose testate Italiane ed internazionali, quali TIME e NewsWeek, e come documentarista interessandosi alle dinamiche sociali e geopolitiche. E’ maggiormente conosciuto per il suo lungo ed intensivo lavoro in Pakistan, paese dal quale, per la Fondazione Carmignac, lavora al soggetto del suo primo libro, Lashkars Ed Actes Sud.
Berruti è vincitore di numerosi riconoscimenti tra i più prestigiosi al mondo quali lo Joop Swart Masterclass, 2 World Press Photo Awards e 3 Pictures of the Year International, un premio Visa d’Or, il Magnum Foundation EF, il premio Carmignac Gestion e la Fellowship al premio W. Eugene Smith oltre a molti altri.
I suoi lavori sono stati esposti in importanti musei e gallerie quali La SATCHI di Londra e La MEP di Parigi come nei più importanti festival internazionali come il Visa Pour L’Image, Paris PHOTO ed Arles. Le sue immagini sono parte permanente della collezione Carmignac e della fondazione MAXXI a Roma.

Contatta il docente

Ciao! Piacere di conoscerti

Puoi contattare Massimo Berruti attraverso:

Sito web

Collettivo MAPS